Luce pulsata sul mento: quali epilatori sono indicati

luce pulsata sul mento

I peli superflui non riguardano solamente il corpo, ma spesso si estendono anche al viso.

Tante donne devono affrontare, soprattutto per problemi ormonali, la problematica dei peli sul mento e vorrebbero poter eliminare questa difficoltà una volta per tutte.

Per questo considerano la luce pulsata sul mento come soluzione. Ovviamente, non tutti gli epilatori a luce pulsata sono uguali, e sarà necessario saper scegliere bene in modo da non fare un investimento destinato a fallire fin da subito.


Luce pulsata sul mento, perché può funzionare

La luce pulsata sul mento consentirebbe a molte donne di eliminare in modo definitivo la peluria in eccesso. Infatti, gli effetti dell’applicazione di questa tecnica durano talmente tanto da poter essere ritenuti definitivi e il sistema della luce pulsata è ottimo soprattutto per le zone più piccole, facili da trattare anche a casa.

L’eliminazione della peluria avviene attraverso l’impiego del sistema della fototermolisi selettiva che consente, con raggi luminosi che hanno lunghezze d’onda che variano dai 590 ai 1200 nanometri. Il raggio luminoso, trasformandosi in calore, consente di colpire il bulbo pilifero e di eliminare, alla radice, la ricrescita della peluria.


Luce pulsata sul mento, perché è indicata

La luce pulsata sul mento è indicata rispetto ad altre tecniche per alcuni motivi. Innanzitutto, perché altri sistemi di depilazione potrebbero non essere altrettanto efficaci e determinare, alla lunga, una ricrescita rilevante dei peli.

Con la luce pulsata, invece, il pelo viene indebolito notevolmente, fino a determinare il blocco della sua futura ricrescita. Inoltre, il mento, e il viso in generale, possono essere parti molto delicate, e spesso più soggette al dolore. La luce pulsata non provoca problemi sotto questo punto di vista, essendo totalmente indolore.

La luce pulsata sul mento, inoltre, elimina il rischio che si potrebbe correre con epilatori e cerette. Questi sistemi, infatti, possono determinare bruciature e graffi che potrebbero anche lasciare segni a lungo termine. La luce pulsata, invece, non ha questo tipo di conseguenze e consente, quindi, di godersi un viso completamente liscio fin dall’inizio.


Luce pulsata sul mento: quali epilatori scegliere

A questo punto sarà necessario capire come scegliere il giusto epilatore a luce pulsata per il mento. I fattori essenziali sono sicuramente due e comprendono:

1. Le dimensioni e la potenza della lampada a luce pulsata;
2. La forma dell’epilatore

Questo soprattutto se si pensa che il viso ha delle caratteristiche diverse rispetto al corpo. Per il mento, la lampada dovrebbe essere non troppo grande, e anche la sua potenza non dovrebbe essere eccessiva. Si dovrebbe poter scegliere un epilatore che abbia una luce per la quale si possa decidere e regolare la potenza.

Allo stesso modo, la forma dell’epilatore dovrà essere scelta con cura. Gli epilatori migliori per il mento, e il viso in generale, saranno quelli più piccoli, con un peso e dimensioni ridotte. Esistono, ad esempio, i classici epilatori a luce pulsata a forma di “pistola” che consentono un utilizzo anche solo con una mano e che sono facilmente direzionabili.


Luce pulsata per il mento: prezzi e fasce

Gli epilatori a luce pulsata dedicati al mento hanno fasce di prezzo differenti. Per chi abbia intenzione di usare la luce pulsata solamente per il mento e il viso si potrà scegliere anche un epilatore a luce pulsata che non sia potentissimo.

Per questo il prezzo potrà partire anche dai 60 euro, anche se il prezzo minimo, in media, sarà di 80 euro circa. Per quanto riguarda gli epilatori a luce pulsata di fascia media si potrà arrivare a 150 euro circa, mentre per chi cerchi un prodotto dalle prestazioni superiori si potrà arrivare ad un prezzo medio di 350 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *